viernes, 10 de febrero de 2017

Amara terra mia, por Domenico Modugno (1973)




Sole alla valle, sole alla collina,
per le campagne non c’è più nessuno.
Addio, addio amore, io vado via,
amara terra mia, amara e bella.

Cieli infiniti e volti come pietra,
mani incallite ormai senza speranza.
Addio, addio amore, io vado via,
amara terra mia, amara e bella.

Tra gli uliveti è nata già la luna
un bimbo piange, allatta un seno magro.
Addio, addio amore, io vado via,
amara terra mia, amara e bella.


“Amara terra mia” (1973), por Domenico Modugno.
Texto de Enrica Bonaccorti y Domenico Modugno. Música de Giovanna Marini (para "Cade l'oliva") con arreglos de Modugno.

No hay comentarios:

Publicar un comentario