jueves, 24 de noviembre de 2016

XV Premi Internazionali Flaiano per l'Italianistica - La cultura italiana nel mondo





Servicio de Rete 8. “Premio Flaiano 2016- I vincitori per l’Italianistica”
 (18 de octubre de 2016).




Pescara, i vincitori dei Premi Internazionali Flaiano di Italianistica – La Cultura Italiana nel mondo. Il Premio Internazionale Flaiano di Italianistica, giunto alla sua XV edizione, e’ stato istituito nel 2002, nell’ambito del Premi Internazionali Flaiano di Letteratura, Teatro, Cinema e Televisione, come sezione speciale, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Promosso ed organizzato dall’Associazione Culturale Ennio Flaiano, il Premio Flaiano valorizza il lavoro degli italianisti nel mondo e, in molte realta’ geografiche, gode di notevole considerazione tra gli studiosi del settore. Sin dalla sua istituzione, il Premio Flaiano -Sezione Italianistica- si e’ avvalso della collaborazione del MAECI attraverso la rete degli Istituti di Cultura che hanno curato la diffusione all’estero del bando e la segnalazione delle migliori pubblicazioni, aventi per tema argomenti di cultura italiana, in lingua locale o in lingua italiana, realizzata nell’anno precedente. In questa edizione, la giuria del premio, composta da esperti di cultura internazionale e presieduta da Dacia Maraini, ha assegnato il prestigioso riconoscimento alla scrittrice argentina Fernanda Elisa Bravo Herrera per il suo lavoro Huellas y recorridos de una utopìa. La emigraciòn italiana en la Argentina – Istituto di Cultura di Buoenos Aires. Al secondo posto, Armando Maggi con il suo libro Preserving The Spell: Basile’s The Tale of Tales and Its After-Life n the Fairy Tale Tradition – Istituto di Cultura di Chicago. Il terzo premio è stato assegnato alla scrittrice Miriam Oravcovà con la sua analisi critica dei testi delle opere minori di Giovanni Boccaccio: Vita di Dante, Rime, L’Elegia di Madonna Fiammetta – Istituto di Cultura di Bucarest. I tre vincitori ritireranno il Premio a Pescara il prossimo 21 ottobre nel corso della cerimonia di Premiazione presso il Mediamuseum a partire dalle ore 18,00. Nell’ambito dell’iniziativa il Professor, Dante Marianacci, presidente del Centro Nazionale di Studi Dannunziani, ha presentato il 43° Convegno dedicato alle “Città di d’Annunzio. Erbe, parole e pietre.”

Testo preso da: Pescara, i vincitori dei Premi Internazionali Flaiano di Italianistica

No hay comentarios:

Publicar un comentario