sábado, 5 de abril de 2014

La Patria lontana, de Enrico Corradini (1910)



"- Voialtri, insomma, mirate a rovinare il commercio del vino italiano in Argentina?
- Si capisce.
- Lei ier sera mi diceva che ha fatto educare i suoi figliuoli in Italia e che non può stare senza ritornare in Italia per lo meno ogni due anni.
- È vero.
- Ma è altrettanto vero che, nonostante questo, Lei non può vantare la sua italianità come faceva ier sera.
- Perchè?
- Semplicemente perchè Lei è un produttore di vino di Mendoza, vale a dire un nemico dell'importazione del vino italiano in Argentina. Lo ha detto e non potrebbe essere altrimenti.
- Ma Lei dimentica che io, laggiù, do lavoro a molti italiani, e più allargo la mia azienda più potrò dar lavoro ai nostri connazionali.
- Suoi, se mai, miei non più.
- Oh!"


Corradini, Enrico, La Patria lontana. Milano: Treves, 1910.

No hay comentarios:

Publicar un comentario